Insalata russa: la ricetta autentica piemontese

L'insalata russa è un piatto classico della cucina piemontese che si è diffuso in tutto il mondo. La sua ricetta autentica prevede l'utilizzo di verdure fresche, come patate, carote e piselli, insieme a maionese, tonno e uova sode.

Ingredienti:

  • 4 patate
  • 2 carote
  • 100g di piselli
  • 200g di tonno sott'olio
  • 3 uova sode
  • Maionese q.b.
  • Sale e pepe q.b.

Per preparare l'insalata russa, lessate le patate, le carote e i piselli fino a quando saranno morbidi. Scolate le verdure e lasciatele raffreddare. Nel frattempo, sbriciolate il tonno e tagliate le uova sode a pezzetti.

In una ciotola, unite le verdure, il tonno e le uova sode. Aggiungete la maionese e mescolate delicatamente fino a ottenere una consistenza omogenea. Condite con sale e pepe a piacere.

Servite l'insalata russa fredda come antipasto o come accompagnamento a piatti principali. Buon appetito!

Insalata russa: la ricetta originale piemontese

L'insalata russa è un piatto molto popolare in Italia, particolarmente nella regione del Piemonte. Si tratta di una preparazione a base di verdure miste, solitamente carote, patate e piselli, condite con maionese e servite come antipasto o contorno. Nonostante il nome, l'insalata russa non ha origini russe, ma è stata inventata in Piemonte nel XIX secolo.

La ricetta originale piemontese dell'insalata russa prevede l'utilizzo di ingredienti semplici e facilmente reperibili. Ecco come prepararla:

Insalata russa

Ingredienti:

  • 300g di patate
  • 200g di carote
  • 200g di piselli
  • 200g di prosciutto cotto
  • 150g di maionese
  • 1 cucchiaio di senape
  • 1 cucchiaio di aceto di vino bianco
  • 1 cucchiaio di prezzemolo tritato
  • sale e pepe q.b.

Preparazione:

  1. Inizia lessando le patate e le carote in acqua salata. Una volta cotte, sbucciale e tagliale a cubetti.
  2. Lessa anche i piselli fino a quando saranno morbidi.
  3. Taglia il prosciutto cotto a cubetti.
  4. In una ciotola capiente, unisci le verdure cotte, il prosciutto cotto e il prezzemolo tritato.
  5. In un altro recipiente, mescola la maionese, la senape, l'aceto di vino bianco, il sale e il pepe. Versa questa salsa sulla miscela di verdure e prosciutto e mescola bene.
  6. Lascia riposare l'insalata russa in frigorifero per almeno un'ora, in modo che i sapori si amalgamino.
  7. Servi l'insalata russa come antipasto o contorno, guarnendo con un po' di prezzemolo tritato.

L'insalata russa è un piatto molto versatile, che si presta ad essere personalizzato in base ai gusti personali. Puoi aggiungere altri ingredienti come olive, sottaceti o tonno per arricchire ulteriormente il sapore. Inoltre, puoi regolare la consistenza della maionese in base alle tue preferenze, rendendola più cremosa o più leggera.

Questa ricetta è solo una delle tante varianti dell'insalata russa che si possono trovare in Italia. Ogni regione, e talvolta anche ogni famiglia, ha la sua versione speciale. Tuttavia, la ricetta piemontese è considerata la più autentica e tradizionale.

Quindi, se vuoi provare un classico piatto italiano, non esitare a preparare l'insalata russa secondo la ricetta originale piemontese. Sono sicuro che conquisterà il tuo palato e diventerà un'aggiunta deliziosa al tuo menu estivo o alle tue feste.

Insalata russa: la ricetta autentica piemontese

L'insalata russa, piatto tipico della cucina piemontese, è un'esplosione di sapori e colori che conquista il palato di chiunque la assaggi. La sua preparazione è semplice ma richiede attenzione ai dettagli per ottenere un risultato perfetto.

La base di questo piatto è composta da patate, carote e piselli, bolliti e tagliati a cubetti. Ma ciò che rende davvero speciale l'insalata russa sono gli ingredienti aggiuntivi: tonno sott'olio, uova sode, cetriolini sott'aceto e maionese fatta in casa.

Il segreto per una ricetta autentica piemontese è utilizzare ingredienti di alta qualità e rispettare i tempi di cottura. Il risultato sarà un'insalata russa dal sapore unico e irresistibile, perfetta da servire come antipasto o accompagnamento a un secondo piatto di carne.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Go up

Utilizziamo cookie propri e di terze parti per migliorare la fruibilità della navigazione e raccogliere informazioni. I cookie non vengono utilizzati per raccogliere informazioni personali. Se accettate questa funzione, verranno installati solo i cookie non indispensabili per la navigazione. Ulteriori informazioni