Ragù napoletano: la tradizionale ricetta della nonna

Il ragù napoletano è uno dei piatti più iconici della cucina italiana. Questa ricetta tradizionale è tramandata di generazione in generazione, passando di nonna in nonna. Il segreto di un ottimo ragù napoletano risiede nella lenta cottura delle carni e nella scelta degli ingredienti freschi e di alta qualità.

Per preparare il ragù napoletano avrai bisogno di carne di manzo e maiale, passata di pomodoro, cipolla, sedano, carota, vino rosso, olio d'oliva, sale e pepe. La combinazione di questi ingredienti crea un sapore ricco e succulento che si sposa perfettamente con la pasta.

Guarda il video qui sotto per scoprire come preparare il ragù napoletano seguendo la ricetta della nonna!

Índice
  1. Ragù napoletano: la ricetta della nonna
  2. Ragu napoletano ricetta della nonna
  3. Gnocchi al ragu napoletano.

Ragù napoletano: la ricetta della nonna

Il "ragù napoletano" è una delle ricette più tradizionali e amate della cucina italiana. Preparato seguendo la ricetta della nonna, questo delizioso sugo di carne è ricco di sapori e profumi che riportano alla mente le tradizioni culinarie della città di Napoli.

Per preparare il ragù napoletano, avrai bisogno di alcuni ingredienti chiave, come la carne di manzo e maiale, la pancetta, le carote, la cipolla, il sedano, il pomodoro e il vino rosso. Questa combinazione di ingredienti conferisce al ragù il suo sapore unico e inconfondibile.

La preparazione del ragù napoletano richiede tempo e pazienza. Innanzitutto, è necessario tritare finemente la pancetta, le carote, la cipolla e il sedano. Questo trito di verdure e carne sarà la base del sugo. In una pentola grande, scalda dell'olio d'oliva e aggiungi il trito di verdure e pancetta. Rosola il tutto fino a quando le verdure saranno morbide e la pancetta sarà leggermente croccante.

Una volta che il trito sarà ben rosolato, puoi aggiungere la carne di manzo e maiale tagliata a pezzi. Lascia che la carne si rosoli bene da tutti i lati, in modo da sigillarne i succhi e mantenere la tenerezza durante la cottura. Durante questa fase, aggiungi anche un pizzico di sale e pepe per insaporire la carne.

Quando la carne sarà ben rosolata, puoi sfumare con il vino rosso. Il vino donerà al ragù un tocco di acidità e contribuirà a creare un sapore ancora più ricco. Lascia che il vino si riduca per alcuni minuti, in modo da evaporare l'alcol e lasciare solo i suoi aromi.

A questo punto, è il momento di aggiungere il pomodoro. Puoi utilizzare sia il pomodoro fresco che quello in scatola, a seconda della stagione e della disponibilità. Se stai usando il pomodoro fresco, ricordati di sbollentarlo e pelarlo prima di aggiungerlo al ragù. Lascia cuocere il ragù a fuoco lento per almeno 2 ore, in modo che tutti i sapori si amalgamino e la carne diventi tenera e succulenta.

Il ragù napoletano è perfetto da servire con la pasta, come ad esempio le classiche linguine o gli spaghetti. La pasta dovrebbe essere cotta al dente e condita con una generosa porzione di ragù. Per completare il piatto, puoi spolverare del parmigiano grattugiato e guarnire con una foglia di basilico fresco.

Il ragù napoletano è una ricetta versatile che può essere personalizzata a seconda dei gusti e delle preferenze. Alcune varianti includono l'aggiunta di peperoncino per un tocco di piccantezza o l'uso di carni diverse, come il coniglio o l'agnello. Tuttavia, la ricetta tradizionale della nonna è quella che ha conquistato il cuore degli italiani e dei buongustai di tutto il mondo.

Ragù napoletano

Ragù napoletano: la tradizionale ricetta della nonna

Il ragù napoletano è un autentico piatto della cucina italiana, tramandato di generazione in generazione. Questa deliziosa salsa a base di carne si distingue per la sua lenta cottura e il suo sapore intenso. La ricetta della nonna prevede l'utilizzo di carne di manzo, maiale e salsiccia, insieme a pomodori, cipolle, carote, sedano e spezie.

Il segreto per ottenere un ragù perfetto è la pazienza: lasciar cuocere a fuoco basso per ore permette agli ingredienti di amalgamarsi e creare un sapore unico. Il ragù napoletano è ideale per condire la pasta, ma può essere utilizzato anche per accompagnare polenta o gnocchi.

Preparare il ragù napoletano richiede tempo e dedizione, ma il risultato finale ne vale assolutamente la pena. Prova questa ricetta tradizionale e delizia il palato di tutti i tuoi ospiti!

Ragu napoletano ricetta della nonna

Il ragù napoletano è uno dei piatti più celebri e amati della tradizione culinaria italiana. Questa ricetta, tramandata di generazione in generazione, rappresenta il cuore della cucina partenopea e incarna il calore e l'accoglienza tipici della regione Campania.

La ricetta della nonna per il ragù napoletano prevede l'uso di ingredienti semplici ma di alta qualità, come carne di manzo e maiale, pomodori pelati, cipolle, sedano, carote e vino rosso. La chiave per ottenere un ragù perfetto risiede nella pazienza e nell'attenzione ai dettagli durante la preparazione.

La preparazione del ragù richiede diverse ore di cottura lenta e costante, affinché tutti gli aromi si amalgamino e la carne diventi morbida e succulenta. Durante questo lungo processo, la nonna mescola con cura gli ingredienti e assicura che il sugo raggiunga la giusta consistenza e densità.

Il ragù napoletano è tradizionalmente servito con pasta fresca fatta in casa, come le tagliatelle o i paccheri. Una volta pronti, il ragù e la pasta vengono uniti in un abbraccio di sapori che delizia il palato e riempie la tavola di profumi irresistibili, regalando un'esperienza gastronomica indimenticabile.

Gnocchi al ragu napoletano.

Gli gnocchi al ragù napoletano sono un piatto tradizionale della cucina partenopea, amato da grandi e piccini per il suo sapore ricco e avvolgente.

La combinazione di gnocchi fatti in casa con il ragù napoletano, preparato con carne di manzo, maiale, pomodoro e spezie, crea un connubio di sapori unico e indimenticabile.

La consistenza morbida degli gnocchi si sposa perfettamente con la consistenza densa e saporita del ragù, creando un piatto che sazia il palato e scalda il cuore.

Preparare gli gnocchi al ragù napoletano richiede tempo e pazienza, ma il risultato finale è così appagante che ne vale assolutamente la pena.

Se desideri assaporare un pezzo di tradizione e autenticità partenopea, gli gnocchi al ragù napoletano sono la scelta perfetta per un pranzo o una cena speciale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Go up

Utilizziamo cookie propri e di terze parti per migliorare la fruibilità della navigazione e raccogliere informazioni. I cookie non vengono utilizzati per raccogliere informazioni personali. Se accettate questa funzione, verranno installati solo i cookie non indispensabili per la navigazione. Ulteriori informazioni