La tradizionale pinza veneta: la ricetta autentica con pane raffermo

La tradizionale pinza veneta è un dolce tipico della regione del Veneto, particolarmente diffuso durante le festività natalizie. Questo dolce, ricco di storia e tradizione, viene preparato utilizzando pane raffermo, uvetta, frutta secca e spezie aromatiche.

Per realizzare la ricetta autentica della pinza veneta, è necessario seguire alcuni passaggi fondamentali. Innanzitutto, è importante ammorbidire il pane raffermo nel latte caldo e lasciarlo riposare. Successivamente, si aggiunge l'uvetta, la frutta secca e le spezie, come la cannella e il chiodo di garofano.

Guarda il video qui sotto per scoprire la ricetta completa della pinza veneta:

Pinza veneta: la ricetta originale con pane raffermo

La pinza veneta è un dolce tradizionale della regione Veneto, nel nord Italia. Si tratta di un dolce tipico delle festività natalizie, ma viene consumato anche durante tutto l'anno. La ricetta originale prevede l'utilizzo di pane raffermo, che gli conferisce una consistenza particolare e un sapore unico.

Per preparare la pinza veneta, avrai bisogno dei seguenti ingredienti:

  • 500 grammi di pane raffermo
  • 250 millilitri di latte
  • 100 grammi di burro
  • 100 grammi di zucchero
  • 100 grammi di uvetta
  • 100 grammi di pinoli
  • 50 grammi di mandorle
  • 2 uova
  • 1 limone (la scorza grattugiata)
  • 1 pizzico di sale
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 1 cucchiaio di rum

Per iniziare, riscalda il latte in un pentolino e aggiungi il pane raffermo spezzettato. Lascia in ammollo per circa 10 minuti, fino a quando il pane si sarà ammorbidito. Nel frattempo, in una ciotola, lavora il burro morbido con lo zucchero fino a ottenere una crema.

In un'altra ciotola, mescola le uova con il sale e aggiungi il composto al burro e allo zucchero. Unisci anche la scorza grattugiata del limone e il rum. Continua a mescolare fino a ottenere un composto omogeneo.

Aggiungi al composto di uova e burro il pane ammorbidito nel latte, l'uvetta precedentemente ammollata in acqua tiepida e strizzata, i pinoli e le mandorle tritate. Mescola bene tutti gli ingredienti.

Infine, aggiungi il lievito per dolci e mescola ancora per amalgamare il tutto. Versa l'impasto in uno stampo da plumcake precedentemente imburrato e infarinato.

Pinza veneta

Inforna la pinza veneta in forno preriscaldato a 180 gradi Celsius per circa 45-50 minuti, o fino a quando risulterà dorata e ben cotta. Una volta sfornata, lasciala raffreddare completamente prima di servirla.

La pinza veneta è un dolce dal sapore unico e dal profumo irresistibile. È perfetta da gustare a colazione o a merenda, magari accompagnata da una tazza di tè o di caffè caldo. Puoi conservarla per alcuni giorni, avvolta in pellicola trasparente, per mantenerla morbida e gustosa.

La tradizionale pinza veneta: la ricetta autentica con pane raffermo

Se siete amanti della tradizione culinaria italiana, non potete perdervi la ricetta della pinza veneta, un dolce tipico della regione del Veneto. Questa prelibatezza è preparata con pane raffermo, uvetta, canditi e una miscela di spezie che donano un aroma unico e irresistibile. Il segreto per ottenere una pinza morbida e gustosa è lasciare riposare l'impasto per alcune ore, in modo che gli ingredienti si amalgamino perfettamente. Il risultato finale sarà un dolce dal sapore autentico che vi farà tornare indietro nel tempo, alla tradizione culinaria veneta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Go up

Utilizziamo cookie propri e di terze parti per migliorare la fruibilità della navigazione e raccogliere informazioni. I cookie non vengono utilizzati per raccogliere informazioni personali. Se accettate questa funzione, verranno installati solo i cookie non indispensabili per la navigazione. Ulteriori informazioni